L’investimento in un impianto fotovoltaico conviene anche d’inverno?

Una delle prime riflessioni che vengono in mente quando si  valuta la realizzazione di un impianto fotovoltaico è sicuramente la sua convenienza nei mesi invernali, soprattutto nelle aree dove il meteo, soprattutto a livello di precipitazioni, è più avverso. Con le dovute proporzioni, tale problema se lo porrà maggiormente un abitante della Valle d’Aosta, piuttosto che uno della Sicilia.

Quindi, alla domanda “Un impianto fotovoltaico produce anche in inverno?” come si risponde?

Occorre innanzitutto sottolineare che la produzione fotovoltaica è legata alla luce del sole e non al calore ma ancora più importante è che le condizioni di produzione ottimale di un impianto si verificano sotto i 25°C, quindi idealmente in una bella giornata di sole invernale il tuo impianto renderà al meglio. Quando si va a dimensionare l’impianto fotovoltaico, soprattutto se l’obiettivo è l’autoconsumo, bisogna tenere in considerazione proprio le condizioni climatiche invernali che comportano anche una quantità di ore di luce inferiore, definendo potenza (kW) e capacità (kWh) per massimizzare la quota di energia autoconsumata.

Giusto per avere un’idea di massima, consideriamo il consumo elettrico di una famiglia media intorno ai 3kWh al giorno. Un impianto fotovoltaico installato con  un’angolazione ottimale dei pannelli intorno ai 30° , in una città del Nord, può produrre oltre 1100 kWh all’anno, mentre al Sud può anche superare i 1400 kWh annui; dividendo per 365 giorni, abbiamo una produzione media di 3 kWh al giorno a Nord e di 3,8 kWh al giorno a Sud; in entrambi i casi i consumi di una famiglia media sono soddisfatti.

Come cambia la situazione in inverno?  Nei mesi invernali a Nord (dicembre, gennaio, febbraio), un impianto fotovoltaico produce circa 170 kWh in totale, quindi poco meno di 2 kWh al giorno; per contro nei mesi estivi a Sud (giugno, luglio, agosto), la produzione può superare i 400 kWh totali, più di 4,4 kWh al giorno, ben sopra le possibilità di autoconsumo immediato. Questi fattori esterni vanno tenuti presenti quando si tratta di dimensionare correttamente l’impianto, così come i fattori interni, quali i consumi e le abitudini della famiglia. 

Abbiamo quindi visto che la produzione fotovoltaica non è influenzata negativamente dal freddo ma ovviamente si riduce nei mesi invernali per le ore di luce inferiori (circa 9 rispetto a 15 dei mesi estivi). Che influenza hanno invece gli agenti atmosferici sull’impianto fotovoltaico? Sul lungo periodo, l’impianto può trarre dei benefici anche dalle precipitazioni, poiché pioggia e neve puliscono la superficie dei moduli. Ovviamente l’impianto deve essere correttamente inclinato per permettere il defluire dell’acqua e il distacco della neve. Inoltre, quando la neve è presente attorno all’impianto stesso e quella depositata sopra è scivolata via, l’effetto albedo può aumentare la resa delle celle. 

Quali consigli per migliorare la resa dei moduli d’inverno?

  • Sicuramente il primo fattore da considerare in fase di installazione, sono l’inclinazione e l’esposizione;
  • L’installazione di ottimizzatori aiuta a compensare l’effetto negativo dei fattori climatici, isolando dove possibile i soli moduli affetti da cali di produzione;
  • L’installazione, anche retrofit, di un sistema di accumulo correttamente dimensionato, permette di sfruttare al massimo l’energia autoprodotta;
  • Infine, curare la pulizia di moduli periodicamente aiuta a mantenere alto il rendimento dell’impianto.

Possiamo quindi concludere dicendo che l’impianto fotovoltaico rimane conveniente anche d’inverno perchè il freddo non è un problema per la sua resa mentre gli agenti atmosferici, a fronte di una corretta installazione e manutenzione, posso aiutare l’impianto a produrre di più.  Inoltre le evoluzioni tecnologiche a livello di ottimizzatori, storage e monitoraggio possono aiutare a mantenere la resa a livelli più che soddisfacenti.

Vuoi scoprire quanto potrebbe produrre il tuo impianto fotovoltaico e quanto potresti risparmiare ogni anno? Simula il tuo impianto sul nostro Solar Calculator e inviaci la richiesta per un preventivo gratuito. 

Drucken

Lascia un commento