Piano REPower EU, al via la transizione energetica europea

Il 18 maggio 2022 la Commissione europea ha presentato il piano REPowerEU come duplice risposta sia per contrastare la scossa assestata al mercato energetico mondiale sia per affrontare in maniera concreta la crisi climatica.
Il piano si pone come obiettivo in primis quello di affrancarsi dalle fonti di combustibile fossile, in particolare quelle vendute dalla Russia entro un periodo massimo di cinque anni.(Leggi di piu…)

1° Rapporto Censis – Green&Blue, giugno 2022

“Ogni transizione è un processo di lunga durata che presuppone il coinvolgimento di tutti gli attori istituzionali, delle imprese e delle famiglie e si costruisce passo passo rimodulando strumenti e obiettivi, piani operativi e interventi finanziari”.

Partendo da tale premessa, questo documento nasce dalla necessità di analizzare aspettative e consapevolezza degli italiani rispetto alla transizione e si spera svolta ecologica in atto.
Per rendere questa analisi puntuale ed efficace ci si è avvalsi per la prima volta di un indicatore, il Green&Blue index che ne rileva lo sviluppo sul territorio. (Leggi di piu…)

Festival vicino/lontano: La sfida della transizione energetica

Entro la metà del secolo, l’Europa è impegnata a raggiungere l’obiettivo di decarbonizzare il proprio sistema energetico. Se non bastava la crisi climatica e ambientale a dare una motivazione sufficiente, la guerra in Ucraina ha aggiunto una dimensione geopolitica. Una nuova rivoluzione industriale promette un’energia abbondante, pulita, disponibile e a un costo basso. Per realizzarla servono investimenti colossali: reti di distribuzione, sistemi di accumulo, capacità di riserva. E occorre diversificare le fonti di approvvigionamento, per non scoprirci nuovamente vulnerabili. Sottovalutare le enormi difficoltà di una simile sfida è estremamente pericoloso, col rischio di generare deindustrializzazione, disoccupazione e povertà. Dobbiamo essere pronti a governarne tutte le implicazioni e le conseguenze. (Leggi di piu…)

Intervista a Udo Moehrstedt sulla COP26 di novembre 2021

COP26Pensando al 2021, uno degli eventi più significativi in termini di accordi sul clima si è tenuto dal 31 Ottobre al 12 Novembre 2021 a Glasgow.

La COP26 , Conferenza delle Nazioni Unite sui cambiamenti climatici ha segnato un primo passo, dopo la COP 21 tenutasi a Parigi nel 2015, nell’ individuazione di nuovi obiettivi, primo fra tutti il mantenimento del riscaldamento globale entro il limite dei 2 gradi, oltre a quello della decarbonizzazione con un taglio del 45% di emissione di anidride carbonica.

Proprio per la rilevanza della tematica e per il timido “inizio” di rivoluzione nella politica ambientale abbiamo pensato di rivolgere alcune domande al Sig. Udo Moehrstedt, CEO e fondatore di IBC Solar AG.
(Leggi di piu…)